Roma, l’ultima moda tra i turisti stranieri: sanpietrini come souvenir .

Pietra? Quale pietra…?

 

Turisti che trafugano sanpietrini e reperti archeologici, tra i quali un mosaico datato tra il I e II secolo A.C., dalle strade e aree archeologiche di Roma. E’ quanto scoperto dalla polizia di frontiera dello scalo aereo di Roma-Fiumicino. Il fenomeno, spiega la polizia, si verifica prevalentemente tra i passeggeri che si servono di compagnie aeree low cost, soprattutto provenienti da Paesi del Nord Europa.

“Sono turisti che provengono per la maggior parte dal Nord Europa”, spiega Antonio Del Greco, dirigente della Polizia di frontiera di Fiumicino. “E non è semplice trovarli perché il metal detector rileva solo il metallo. Quindi dall’immagine noi vediamo una macchia scura che ci insospettisce e procediamo al controllo. Non si tratta di ladri professionisti, quindi, scoperti, sono molto imbarazzati”, dice ancora Del Greco.
Per tutti i passeggeri che vengono trovati in possesso di questi oggetti, scatta una denuncia per furto in stato di libertà (10 negli ultimi 6 mesi). I sanpietrini e gli altri reperti trafugati vengono invece restituiti agli enti competenti.
Annunci
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: