Uno sciamano a Roma. (E Flaiano sarebbe contento).#yogafestival

Lo sciamano parla

Non capita tutti i giorni di vedere uno sciamano. Un vero sciamano, perdipiù amazzonico. Inoltre a Roma, in una villa bellissima, che fa pensare a che natura avesse la “caput mundi” ai tempi di Romolo e di Remo.

Ebbene lo sciamano (uno sciamano o un “marziano” a Roma?)  è arrivato (vedi articolo a seguire) e si è trovato a proprio agio. Ha parlato. Ha istruito. Di più non è dato sapere. Per ora…

A buon intenditore, poche parole

Grazie agli sforzi congiunti delle associazioni Aurora Festival e Mimondo, dal 9 al 24 giugno sarà per la prima volta in Italia Juan Flores Salazar, medico ashaninka e direttore del centro studi di piante medicinali di Mayantuyacu in Peru.

Il suo viaggio ha lo scopo di presentare la tradizione millenaria e i risultati attuali della medicina amazzonica e proporre un dialogo con l’esperienza della medicina scientifica occidentale.

La cultura ashaninka ha origine nella foresta primaria amazzonica, che ospita la più elevata biodiversità del pianeta. Grazie alla creazione di una raffinata policultura, le relazioni biologiche tra differenti essenze sono divenute il punto di partenza dell’osservazione e della ricerca di cure e medicinali.

Sciamano rampante

Comprendere come la rete naturale comunica tra diverse specie ha consentito di comprendere il linguaggio biochimico e la sua interazione con l’organismo umano. Si stima che il popolo ashaninca nel corso della storia sia riuscito a riconoscere e usare i principi attivi di circa 18.000 essenze. Si tratta del più grande insieme farmacologico conosciuto, che fa di questa medicina una protagonista in quasi ogni applicazione. Questa tradizione si sviluppa tuttavia all’interno della foresta, concepita come una rete mappabile e un insieme coerente e disegnato dalle singole specie viventi, considerate organismi coscienti. La relazione che i medici stabiliscono con erbe, arbusti e alberi rivela loro le proprietà terapeutiche di ogni essenza. Juan Flores Salazar ha dedicato 40 anni alla pratica di questa professione e alla difesa del patrimonio culturale e naturale che la sorregge. Una cultura indigena amazzonica sopravvive solo se vive il bosco naturale che la alimenta e la cura.

Discendente da una famiglia di medici vegetalisti della selva alta del rio Ucayali e alunno di Eusebio Davila, Juan Flores Salazar ha cominciato il suo apprendistato a 11 anni e una volta divenuto esperto ha viaggiato in diverse regioni dell’amazzonia per specializzarsi nello studio delle piante e nella pratica vegetalista. Nel 2000 ha riscattato una zona indigena originariamente abitata dalla sua comunità nella selva primaria del Rio Pachitea, un affluente deli Rio Ucayali Il Centro di Mayantuyacu che ha fondato si prefigge lo scopo di curare malattie secondo le regole tradizionali in un luogo naturale storicamente abitato e conservato da diverse società indigene. La presenza di una sorgente geotermale nella selva primaria rende ancora più efficaci le terapie, realizzate a partire dalla raccolta di essenze silvestri o dalla coltivazione locale.

La presenza di Juan FLores in Italia offre un’opportunità a medici, ricercatori, antropologi e studiosi di avvicinarsi e stabilire un dialogo con una cultura indigena disposta a offrire soluzioni e insegnamenti al modo occidentale.

Calendario degli incontri: 9 giugno , ore 19, ROMA: Roma Yoga Festival, Cascina Farsetti – Villa Pamphilj via Leone XIII, 75. 11 giugno , ore 15, GENOVA: Museo di Etnomedicina, Via Balbi 4, con prof Antonio Guerci 12 giugno, ore 20:45, TORINO: Museo Regionale di Scienze Naturali, via Giolitti 36, Associazione Humana Medicina, con dr Rossana Becarelli e dr Tania Re 13 giugno, ore 18:30, MILANO: Castello Sforzesco, Piazza Castello, Raccolte Extraeuropee del Comune di Milano, Con dr Carolina Orsini 14 giugno, ore 18:00, MILANO: Centro Botanico, via Cesare Correnti 10, Con dr Angelo Naj Oleari 15 giugno, ore 11:00, FIRENZE: Centro Clinico medicina integrativa Università di Firenze Ospedale Careggi, Con dr Fabio Firenzuoli 22 – 24 giugno, PIENZA (SI): AURORA 2012 Festival di Natura e Spirito

Per informazioni: AURORA FESTIVAL: aurora@aurorassociazione.org   www.aurorassociazione.org   www.aurorafestival.org

MIMONDO: adinegavazzi@gmail.com   www.mimondo.it   www.mayantuyacu.com

Fonte: http://www.aurorassociazione.org

YOGAFESTIVAL A ROMA. FINO A DOMENICA 10 – www.yogafestival.it

Annunci
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: