Celentano torna in tv da Santoro: ”C’è un vento di cambiamento”

Io sono il cambiamento ( che vorrei)

 

“Qualcosa mi dice che il cambiamento è nell’aria e che il vento di questo cambiamento sta diventando una tempesta. Alle prossime elezioni potrebbero esserci delle sorprese. La gente sta cominciando a capire che non si va da nessuna parte se non prendiamo con forza e determinazione la via dell’onestà”. Lo ha detto Adriano Celentano nell’intervista rilasciata a Sandro Ruotolo per la puntata di questa sera del programma ‘Servizio Pubblico’ di Michele Santoro.

 

Celentano, rispondendo a una domanda di Ruotolo sulle critiche rivolte ai suoi monologhi sanremesi dal presidente della Rai, Paolo Garimberti, ha dichiarato: “Credo che l’errore stia proprio nel meccanismo di conduzione della Rai. Finché i partiti continueranno a litigarsela, la Rai sarà sempre preda di sotterfugi, intrighi e sospetti a danno del Paese”.

Il ‘Molleggiato’ è poi tornato a commentare la definizione che per lui coniò ai tempi di ‘Fantastico’ Giorgio Bocca (“un cretino di talento“): ”A me piaceva essere un cretino di talento perché nella composizione di queste due parole, cretino e talento, la parola ‘cretino’ assumeva un significato diverso. Come dire folle di talento, pazzo di talento”.

Se col Festival ho chiuso? Penso di sì, però non è un problema perché il successo è bello, gratificante ma non ha niente a che vedere con la felicità che si prova, per esempio, in una partita a bocce con quattro amici”, ha poi aggiunto Celentano.

“Io – ha continuato – ho cercato di ricordare alla gente che noi per come siamo fatti non possiamo non essere felici, comunque sia la nostra condizione qui sulla terra”. “Però – ha sottolineato – non dobbiamo perdere la memoria, altrimenti ci allontaniamo troppo dal luogo dove c’è la festa, e questo sarebbe grave perché se ci allontaniamo troppo poi non riusciamo più a percepire i festosi rumori che ci arrivano portati dal vento del creatore, hai capito? E’ questo che io ho cercato di dire. Ho cercato di dire che la festa non è una favola, è vera“, ha concluso.

 T-shirt: www.magliettefresche.it

Fonte: http://www.adnkronos.com

 

Annunci
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: