Viaggio nella sede di Rovio, l’azienda di Angry Birds. Il gioco arriva su Facebook e un giorno sarà un film.

Sarà mica Casillo di Sanremo che veste angry birds??

 
Venti minuti di automobile dal centro di Helsinki, attraverso un paesaggio coperto da metri di neve. Si arriva in un’anonima zona di uffici di quelle che ospitano nei palazzoni tante differenti società. Tra i nomi un po’ anglosassoni e un po’ finlandesi sulle etichette, eccola lì: Rovio. All’apertura delle porte dell’ascensore si entra nel mondo degli Angry Birds. Un ufficio che sembra un parco giochi a tema, pareti disegnate con i personaggi che hanno fatto la fortuna di una società cresciuta in un anno da 20 a 250 dipendenti, grazie all’invenzione del mobile game più scaricato al mondo: 700 milioni di download registrati a fine 2011 e l’obiettivo di arrivare al miliardo entro dicembre 2012. Una tazza di caffè nella cucina al centro dell’ufficio, in uno stile così informale e casual che sembra di stare al caldo della Silicon Valley più che in una vallata congelata a due passi dalla Lapponia. Età media dei dipendenti 30-35 anni, passano nei corridoi ragazze che trasportano travestimenti da uccellino, peluche ovunque.
 
di Cristiana Raffa – Il Sole 24 Ore – leggi su http://24o.it/MVRsr
Annunci
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: