Ivana la modella assennata, mai donna oggetto.

E che sia chiaro! Differenziatemi, dividetemi, salvatemi! Non sono escort, nè velina.

 
 Con una sola uscita tv è riuscita a scatenare le ire delle femministe, che si sono addirittura appellate al direttore generale della Rai; con un paio di interviste ha demolito la musica italiana, raccontando di conoscere solo Adriano Celentano perché piaceva a sua nonna. “Solo problemi di comunicazione” hanno spiegato i pr della primadonna del festival, la sconosciuta modella ceca Ivana Mrazova che, dopo questi scivoloni, ora sembra dare risposte molto più assennate ai giornalisti, anche perché le interviste – causa prove a Sanremo – non avvengono più di persona, ma via mail.

Ecco quindi che, alla richiesta di un commento sulle polemiche scatenate dal servizio del Tg1 del 25 gennaio scorso, definito dall’associazione Pulitzer “uno schiaffo alla dignità delle donne”, la diciannovenne replica che “se una donna è convinta e crede in quello che fa preparandosi e impegnandosi non sarà mai un oggetto”. E comunque, con Morandi e Papaleo “non c’é stato nulla di male, stavamo giocando”.

La possibilità di rispondere via mail permette a Ivana di ostentare un italiano migliore di quello un po’ zoppicante sentito in tv, e soprattutto di chiarire l’equivoco sul suo rapporto con Sanremo: “Conosco il Festival: è un evento che ogni tanto guardavano anche i miei quando ero piccola in repubblica Ceca. Però ho riguardato con attenzione le ultime edizioni e devo dire che sono stata colpita dall’enormità dell’evento”. E non è nemmeno vero che la testimonial di marchi come Lormar o Boccadamo non apprezzi la melodia made in Italy, anzi: “La musica italiana mi piace molto: ho già detto che mi piace Celentano, perché mi ricorda i pomeriggi passati con mia nonna”. Ivana dunque non pensa che il superospite del festival sia un cantante per vecchietti, come avevano interpretato i più maliziosi, ma lo ama per i ricordi legati all’infanzia in un paesino della Repubblica Ceca, dove è cresciuta terza di tre sorelle, figlia di papà ingegnere, oggi cinquantunenne, e mamma ex attrice di teatro, 42 anni. Ma da quando fa la modella e abita a Milano, circa 4 anni, Ivana ha ampliato i suoi gusti: “Oltre a Celentano – spiega – mi piace ascoltare Andrea Bocelli e Tiziano Ferro”.

Sagge e prevedibili anche le dichiarazioni sul suo passaggio da modella sconosciuta a primadonna del festival (“Non ho mai lavorato in tv prima e credo che questo effettivamente abbia inciso, probabilmente cercavano un volto nuovo”) e sul licenziamento di Tamara Ecclestone, che avrebbe dovuto affiancarla sul palco (“non avevo ancora avuto l’occasione di conoscere Tamara e quindi non posso dire molto al riguardo. Certo è che essere l’unica presenza femminile a Sanremo è una responsabilità non da poco: se prima avrei dato il massimo, ora mi impegnerò ancora di più”).

La ribellione della Mrazova alle malelingue (madrelingue?)....

Ivana – 175 centimetri di bellezza e misure da top model – si sbilancia un po’ di più sui talenti di cui farà sfoggio al Festival: “sicuramente ballerò: anni fa studiavo danza moderna e mi è sempre piaciuto tantissimo ballare”. E racconta qualcosa anche del suo privato: “Credo che qualcuno della mia famiglia fortunatamente riuscirà a raggiungermi. Per quanto riguarda il fidanzato… al momento non c’é, sono single! per ora sto bene così… vedremo”. A soli 19 anni, Ivana ha l’occasione di una vetrina eccezionale come Sanremo, ma non ha ancora deciso come sfruttarla: “Onestamente non ho ancora scelto un’unica strada: ho 19 anni e per ora mi piace tenere aperte tutte le possibilità. Sicuramente mi piacerebbe lavorare ancora in questo ambiente, ma senza fretta. Voglio fare le cose per bene, un passo alla volta: sicuramente ho ancora molto da imparare”. Di modelli da seguire non ne ha uno solo: “in Italia ci sono moltissime donne di carattere che lavorano in televisione. Portano avanti famiglia e carriera: le stimo, non dev’essere per niente facile”. E su questo le femministe non avranno nulla da ridire.

Fonte: Gioia Giudici per Ansa.it

Annunci
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: