Tutti a scuola dell’ igloo fai da te! Training estremo per sopravvivere al tempo delle grandi nevicate

Baby è freddo fuori...

 
Un corso di sopravvivenza nella neve alla portata di tutti, potrebbe essere Il regalo più azzeccato in questi giorni, ne vendono di ottimi in confezione regalo. Per una cifra che si aggira sui 140€, ad esempio si può accedere a un pacchetto completo che comprende: corso di sopravvivenza della durata di due giorni e una notte nei dintorni di Borrello, in provincia di Chieti, la costruzione e il pernottamento in igloo, scuola di cucina trapper. Alla fine del corso sarà anche consegnato un attestato.

La tendenza è nell’ aria, su YouTube in questi giorni sta spopolando un videogirato da due appassionati di scienze ambientali che hanno costruito un igloo a Piazza Vittorio, nel centro di Torino.  Sulla via dell’ autocostruzione con ghiaccio lo slogan del corso per apprendisti uomini delle nevi è allettante: “Sarai proprio tu ad impersonare per un giorno la parte dell’eschimese per trascorrere la notte più divertente della tua vita!” Gli organizzatori  assicurano che allenarsi alla sopravvivenza nella neve aiuta “non solo di ritrovare l’autostima e l’autocontrollo, ma anche di affrontare situazioni di stress e ansia…”Qualcuno ci avrà già fatto un pensierino, l’Italia è stretta da giorni nella morsa della neve e del ghiaccio, le istituzioni si rimpallano le responsabilità, i telegiornali sono fissi sul bianco a pieno schermo. E’ uno scenario apocalittico che rivela, quanto siamo psicologicamente impreparati ad affrontare le emergenze meteorologiche. Nei quartieri cittadini molti si sono fatti prendere dall’ansia della carestia e i supermercati sono stati presi d’assalto. Città come Genova sono diventate un set da Dottor Zivago, a Roma il sindaco spala neve lungo le vie, in Abruzzo i lupi passeggiano per le piazze dei paesi.

Ecco quindi un’altra possibile proposta per uscire dall’ emergenza neve nella miglior maniera possibile. Alla scuola della“Sibillini Adventure” è pronto il modulo di “sopravvivenza invernale” diretto da Giuseppe Fasulo (guida escursionistica dal 1994, istruttore di sopravvivenza dal 1996, specialista in attività outdoor dal 2002 Anche in questo caso si assicura che allenarsi a sopravvivere tra le nevi è un valido aiuto anche psicologico per il povero civilizzato urbano che va in tilt se per una spruzzata di neve è costretto a mettersi le pedule e affrontare il marciapiede ghiacciato.

I corsi di sopravvivenza sibillina permettono quindi di “sviluppare una mentalità positiva per affrontare le emergenze o imprevisti nella nostra vita quotidiana, una maggiore fiducia in se stessi” Il training è duro: s’inizia con un’escursione con le racchette da neve di circa 4 km di percorso. Una volta arrivati al campo base anche in questo caso bisogna costruirsi un igloo o secondo i casi, un rifugio nella neve. Si mangia all’aperto e si seguono lezioni di primo soccorso sulla neve, orientamento con le stelle e bussola.

Per una maggiore consapevolezza nel controllo delle situazioni cittadine poi c’è un’infinità di scelte possibili, iniziando dalle “100 cose che spariscono in caso d’ emergenza” che gli esperti di “Emergenza totale.com” raccomandano di intercettare fino a che si è in tempo. “Poiché al momento di un’eventuale emergenza potresti anche non riuscire a trovarle, ecco quindi i 100 articoli più importanti che devi incominciare a mettere da parte per sopravvivere in caso di emergenza.” Segue un elenco che comprende generatore di corrente, filtri per l’acqua, wc portatile, legna da ardere…ecc.

Fonte: Gianluca Nicoletti per Lastampa.it

Annunci
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: