Tina Maze: dopo le mutandine, il reggiseno…

Grande comunicatrice

 

Tutto le si può dire, tranne che Tina Maze non abbia il senso dell’umorismo.

In settimana, la bella sciatrice slovena era stata indagata per via di un paio di “mutandine” ritenute irregolari nei giorni successivi il supergigante di coppa del mondo di Bad Kleinkirchheim. In realtà l’intimo cui si faceva riferimento altro non era che una sottotuta in un materiale molto simile alla plastica, che però è vietata.

 Niente di sconvolgente, tant’è che la Maze era stata poi “scagionata” dalla federazione internazionale di sci, che tuttavia — dopo approfonditi esami di laboratorio – aveva sottolineato come “anche quella tuta sarebbe il caso di usarla il meno possibile”.

In risposta alle polemiche che sono derivate dalla bizzarra vicenda, e ovviamente dalla decisione presa poi dalla Federazione, la bella slovena ha voluto prendersi e prendere in giro un po’ tutto il movimento sciistico in occasione del Super G di Cortina chiuso al terzo posto dalla Maze alle spalle di Lindsey Vonn e Maria Hoelf-Riesch. Davanti alle telecamere, la bella slovena si è aperta la tuta e ha mostrato il reggiseno con la scritta “not your business”. “Non sono affari vostri…”.

Fonte: http://it.eurosport.yahoo.com

 
Annunci
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: