La presidenza apre ad Aung San Suu Kyi “Forse incarico al governo dopo il voto”

Aung: una che non molla!

 
RANGOON – La leader dell’opposizione birmana, il premio Nobel Aung San Suu Kyi, potrebbe ricevere un incarico ufficiale nel governo dopo le prossime elezioni, secondo quanto indicato da un consigliere presidenziale birmano.  Secondo quanto dichiarato all’Afp dal Nay Zin Latt, consigliere della presidenza birmana, Aung San Suu Kyi potrebbe avere un ruolo del governo “civile” se conquisterà un seggio dopo le legislative parziali dell’1 aprile 1.
Potrebbe ricevere un posto “appropriato” nell’alta amministrazione pubblica, ma “è anche possibile che sia nominata nel governo”, ha aggiunto, precisando che ciò dipenderà anche dai suoi desideri.

la Lega nazionale per la democrazia (Lnd), sciolta nel 2010 dalla giunta militare al potere, è stata autorizzata come partito politico 2 e la stessa Suu Kyi ha ricevuto la settimana scorsa il via libera ufficiale per una candidatura alle prossime legislative. La lady birmana, tornata in libertà lo scorso anno 3, sarà candidata nella circoscrizione di Kawhmuu, vicino a Rangoon, ha confermato alla France Presse un portavoce del partito, aggiungendo che le liste verranno rese pubbliche dopo l’11 gennaio.

 

Annunci
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: