Solidarietà del Tg5 a Minzolini. (Fantastico Dekoder di Dipollina)

Non ci rimane che ucciderla, la televisione!

 
Luigi Abete ospite di Lilli Gruber vuole fare professione di ottimismo e spiegare che è meglio vedere il bicchiere mezzo pieno piuttosto che mezzo vuoto. E dicendolo afferra un bicchiere che ha davanti e lo ostenta alla telecamera. Purtroppo il bicchiere è orribilmente vuoto. La Gruber glielo fa notare. E lui: “E lo so, è perché ho appena bevuto”. Grandi metafore, forse involontarie.

                                                                   ***

Prima puntata del talk show di Sky “Rapporto Carelli”. Ospite Di Pietro. Carelli legge continuamente messaggi “dagli internauti”. Uno dice: “E’ ora che Di Pietro se ne vada e lasci la guida dell’IDV a Massimo Donadi”. Ci sono pesanti sospetti sull’identità, rimasta anonima, dell’internauta in questione.

                                                                 ***

Carelli:
“Onorevole Di Pietro, lei è mai stato a Oxford a tenere una lezione?”
Di Pietro: “No, guardi, io ho il senso dei miei limiti”
(Rapporto Carelli, Sky)

                                                                 ***

A tarda sera e in chiusura di puntata sfuriata di Morgan a “X-Factor”. Spiega che lui non ci sta e che non è giusto, e che quando il programma era in Rai “era tutto finto” e che adesso vorrebbe di più etc etc. Tutto vero. O qualcosa del genere.

                                                                 ***

Visto lo stato di tensione con la Germania furoreggia a Blob la celebre scena di Totò impegnato a spiegare l’uso della carta bianca all’ufficiale nazista.
                                                                     
                                                                 ***

“Berlusconi torna al Milan? Io dico ai giocatori del Milan: tenetevi Galliani che è meglio”
(Don Andrea Gallo, G’Day, La7)

                                                                    ***

Solidarietà è stata espressa dal Tg5 ad Augusto Minzolini per gli attacchi a cui è sottoposto. E’ appena ovvio, quando gli ricapita uno così?

                                                                     ***

Irrefrenabile Gianluigi Paragone nei mini-show di cui è protagonista in apertura di “L’Ultima Parola” su Raidue. L’ultima volta con chitarra e pianista accompagnatore. Addirittura nell’esecuzione di “Chi ruba nei supermercati” di Francesco De Gregori. E fatta a dovere. Quasi emozionante. Non ci si crede.

                                                                       ***

A questo proposito. Brunetta da Santoro va anche oltre e cita Brecht con convinzione sul fondare e sfondare una banca. Cosa non si farebbe di questi tempi.

                                                                          ***

“Chiude per bassi ascolti “Mi manda Raitre”. Protesta il conduttore Edoardo Camurri: “E’ un’ingiustizia, mi rivolgerò a Mi Manda Raitre”
(G’Day, La7)
                                                                            ***

“Non sono fidanzato con un concorrente di “Masterchef”. Succede solo che guardo la trasmissione con alcuni amici e scommettiamo su chi vince. Chi di noi perde deve stare per un minuto con una palata di ghiaccio nelle mutande”.
(Tiziano Ferro)
                                                               ***

“Non è una reggia, ma almeno non pago l’affitto. Pensa che non ci pago nemmeno l’Ici”
(Rodolfo Laganà mostrando la roulotte dove abita nella fiction-verità “Sarò sempre tuo padre”).

                                                                 ***

Soccorritore: “Devo confermare che abbiamo ritrovato un disperso”
Miriam Leone: “Come sta?”
Soccorritore: “Come sto io?”
(UnoMattina, Raiuno).

                                                                    ***

Crozza-Marzullo a Nichi Vendola: “Lei è il politico con più amici su Facebook. E’ contento di piacere a così tanta gente che non ha un cazzo da fare dalla mattina alla sera?”
(Italialand, La7. Vendola peraltro risponde a lungo, spiegando come il perdere tempo vada considerato un valore da recuperare).

                                                                         ***                        

Sempre più difficile trovare spunti consolatori in vista dell’imminente pagamento del canone Rai. Ma proviamo questa. Isoradio, un programma di due ore che si chiama “Pomeriggio Ore 6”. L’orario è intuibile. Chicche vintage, spesso di gran classe. Toni da radio dei bei tempi. E per ascoltarla non è obbligatorio guidare contemporaneamente.

                                                                  ***

“Berlusconi: durante il processo stavo per addormentarmi. Ghedini terrorizzato in quanto l’ex premier ha l’abitudine di parlare nel sonno”.
(G’Day, La7)
                                                                        ***

“Arrivano tre nuovi concorrenti al “Grande Fratello”. Uno è di Avetrana. Si prevedono Scazzi?”
(Barbara D’Urso, Pomeriggio 5).

 
Fonte:Antonio Dipollina “Dekoder” per  http://www.repubblica.it
Annunci
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: