E come al solito una maglietta fa scandalo!

Peraltro anche bella graficamente...

Indossa una maglietta pro-gay e la scuola lo caccia.

Lousiana: una t-shirt viola a sostegno degli omosessuali gli ha fatto guadagnare un provvedimento disciplinare.

L’Aclu, l’associazione americana per le libertà civili, si è già mobilitata per offrire patrocinio legale ad un giovane della Louisiana che la scuola ha cacciato dopo che ha indossato una maglietta viola pro-gay. “Alcune persone sono omosessuali”, diceva la shirt, “e non c’è niente di male”.

VATTENE! – Evidentemente qualcosa c’era per la scuola, che lo ha messo alla porta.

Uno studente medio della Louisiana è stato cacciato dal preside per aver indossato una T-shirt pro-uguaglianza, e sta per ricevere supporto dall’ACLU. Le tv locali riportano gli sviluppi alla Desoto Parish Middle School, dove il preside Keith Simmons ha mandato Dawn Henderson a casa, dopo che si è rifiutato di cambiare la sua maglietta. (…) Dall’Aclu affermano: “Mandare Dawn a casa per aver indossato una maglietta con la scritta “gay” su di essa non solo ha represso la sua libertà di espressione, ma ha anche trasmesso un messaggio distruttivo a tutti gli studenti, sul fatto che ci sia qualcosa che non va nell’essere gay o anche solo nella parola stessa.

Fonte: Tommaso Cardarelli per giornalettismo.com

Annunci
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: