Visionario discorso di Tremonti a Parigi nel giorno della Befana; terminato il discorso ci si chiede in sala chi sia il suo pusher…

Tremonti: ”La crisi non è finita. Tenere ancora la guardia alta”

Questo slideshow richiede JavaScript.

Le magliette illustrano i quattro (cinque) grandi temi del discorso di Tremonti a Parigi. Il discorso della Befana…

”La crisi non è finita”. Lo ha detto il ministro dell’Economia Giulio Tremonti alla Conferenza ‘Nuovo mondo, nuovo capitalismo’ a Parigi riferendosi alla situazione internazionale.

 Il ministro ha messo in guardia dai facili ottimismi. “La guardia dei governi e delle istituzioni internazionali – ha sottolineato – deve restare alta. C’è una situazione per cui viene attaccato dai mercati finanziari un Paese dopo l’altro”. Insomma, ad avviso del titolare del dicastero di via XX Settembre, “stiamo vivendo come in un videogame: appare un mostro, lo combatti, lo vinci e allora ti rilassi, ma subito dopo appare un altro mostro, ancora più forte del primo”.

 Tremonti ha, quindi, rilanciato la proposta di emettere eurobond in sostituzione parziale del debito pubblico nazionale dei Paesi europei. “Non si tratta di una questione tecnica, ma politica”, ha sottolineato. E quanto alle preoccupazioni emerse nel dibattito sull’eurobond, Tremonti ha ricordato che “nessun paese in Europa sta facendo ‘deficit spending’, anzi tutti stanno facendo l’opposto”.

 Di fronte alla sfida globale, ad avviso di Tremonti, è necessario rimettere al centro dell’azione post-crisi la politica. Il ministro cita Winston Churchill che nel settembre 1946 dopo la seconda guerra mondiale disse: “Lascia sorgere l’Europa”. “E’ facile – ha detto – vedere che oggi l’interazione, la competizione è tra blocchi continentali, l’Europa deve agire sul piano internazionale come area e non come sommatoria di nazioni”.

Fonte: http://www.adnkronos.com 

Nota redazionale: nel suo discorso, che passerà alla storia come il “discorso della Befana” Giulio tocca quattro fondamentali temi: L’Europa; i mostri; i videogames; la boxe ( “tenere la guardia alta…” vedi le magliette della Gallery). Temi importanti, fondamentali diremmo. Ma mescolarli così, in maniera visionaria, caotica e, tutto sommato, sessantottina, non è da Giulio. Oppure sì, ma allora è il nostro candidato Premier. Diciamo così: l’Europa è una idea mai divenuta realtà. I mostri ci sono, dappertutto, chiedere  al Verano a Dino Risi, Gasmann e Tognazzi. Non parliamo poi dei videogames, che rincitrulliscono le generazioni di mezzo ( si sa, ci giocano i finti gggiovani….) e, per finire, la boxe. Tenere la “guardia alta” dice Giulio. E perchè no…ma per picchiare o difendersi da chi? I mostri non li riesci a toccare e sconfiggere. L’Europa, facile dirlo, ma non c’è…e la boxe è ormai uno sport preistorico o quasi…Giulio, ma a Parigi chi è il tuo pusher?  Non renderlo noto perchè Ryanair non basterebbe a trasportarvi in fretta tutti coloro che si innamorano delle tue tesi visionarie.

 
 

Il ministro cita Winston Churchill che nel settembre 1946 dopo la seconda guerra mondiale disse: "Lascia sorgere l'Europa".

 

Marco Mottolese per newsfromtshirts

 

Annunci
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: