Prete svedese a passeggio con una t-shirt porno ; pizzicato su Facebook, rischia la sospensione.

Certo, se non si conosce lo svedese si passa anche inosservati...

Un prete (incosapevolemente?) porno a Stoccolma. Svezia, terra di boschi, laghi, fiume, renne. Pochi vizi e tanti capricci. Tutta colpa di una t-shirt. Un sacerdote della capitale scandinava è precipitato in un tunnel di guai dopo essere stato pizzicato in un album pubblicato su Facebook, mentre era a passeggio con una maglietta blu con sfondo giallo che faceva esplicito riferimento a un celebre film porno svedese: “Fabodjantan”.

 Una pellicola vecchia di trent’anni, una pietra miliare scolpita nella storia dell’hardcore scandinavo, che in italiano potrebbe tradursi in “donzella da stalla”. Una foto galeotta, che potrebbe avere strascichi pesanti. Il prete stava conducendo alcuni suoi giovani a un raduno pastorale-educativo in Francia.

 A “sgambettarlo” è stato proprio uno dei partecipanti che ha denunciato il sacerdote presentando una foto in cui il religioso indossa una maglietta blu con la parola incriminata, sullo sfondo giallo e sopra una scritta “Akta svensk hardporr“. (e cioé: il reale porno svedese) . A motivare l’esposto una pesante accusa: “Quella t-shirt era oltremodo inappropriata per chi è chiamato a rappresentare la Chiesa della Svezia”. Il prete rischia adesso la sospensione.

Fonte: Marco Sciortino per http://www.siciliainformazioni.com

Annunci
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: