Bergamo, striscioni e sterco davanti all’abitazione della Gelmini.

Premio "merda d'artista" agli studenti defecatori...

Nella notte la protesta nei confronti del ministro dell’Istruzione, poi rivendicata dagli studenti: “Abbiamo violato la roccaforte e scaricato davanti alla sua casa la naturale reazione alla riforma”

Era gonfio...si liberò...

Contestazione nei confronti del ministro dell’Istruzione, Mariastella Gelmini, la scorsa notte a Bergamo davanti alla sua abitazione. Per protestare contro la riforma, alcuni giovani hanno appeso uno striscione alla cancellata dell’edificio in cui vive il ministro e scaricato sterco davanti al cancello.

“La città di Bergamo ospita nella sua roccaforte alta il ministro più amato da tutti gli studenti d’Italia – hanno scritto gli autori dell’iniziativa in un comunicato inviato, in un secondo momento, alla stampa – Abbiamo violato questa roccaforte e scaricato davanti a casa Gelmini la ‘naturale’ reazione alla sua riforma”.

Fonte: http://milano.repubblica.it

Annunci
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: